CORONAVIRUS COVID-19

Buongiorno,

Controlli alle frontiere

Le norme applicabili per l’ingresso in Francia evolvono nel quadro della lotta contro l’epidemia di COVID-19, anche per i dipendenti distaccati.

Ingresso in Francia dallo spazio europeo

Le frontiere con i paesi dell’Unione europea o dello spazio europeo restano aperte. Tuttavia, per tutti i modi di viaggio ormai (arrivo su strada, ferroviario, aereo o marittimo), è necessario disporre del risultato negativo di un esame biologico di screening virologico «RT-PCR COVID» risalente a meno di 72 ore prima della partenza.

Sono esentati da tale obbligo gli autotrasportatori e i residenti dei bacini di vita frontalieri entro un raggio di 30 km dal loro domicilio.

Ingresso in Francia da un paese non appartenente allo spazio europeo

Le regole variano a seconda dei paesi, ma il divieto di spostamento resta la regola salvo deroga o motivo professionale imperativo. I dipendenti distaccati titolari di un visto «ICT» fanno parte dei casi di deroga.

Per saperne di più :

Le norme dettagliate per paese, i modelli di attestazione e di prova sono consultabili sulla pagina dedicata del sito del ministero dell’Interno (https://www.interieur.gouv.fr/Actualites/L-actu-del-Ministero degli Interni/Attestation-deplacement-et-de-voyage)

Obblighi del datore di lavoro e misure generali di prevenzione:

Il telelavoro è obbligatorio ovunque sia possibile.

Un coprifuoco è instaurato tra le 18:00 e le 6:00.

Per questo periodo di 18-6 ore, il datore di lavoro dei dipendenti distaccati, deve fornire una prova di spostamento professionale a tutti i suoi dipendenti.

Nonché valutare il rischio e prevedere le misure per evitare le contaminazioni:

·        durante gli spostamenti verso e sui luoghi di lavoro (distanza tra le persone)

·        durante il lavoro (organizzazione del lavoro, misure di igiene collettiva e individuale)

·        sulle strutture ricettive (si privilegia la sistemazione in camere singole)

Il protocollo nazionale per garantire la salute e la sicurezza dei lavoratori in azienda di fronte all’epidemia di Covid-19 è stato aggiornato e vi invitiamo a consultarlo.

Per ulteriori informazioni, consultare:

·        Domande e risposte sul sito web del Ministero del Lavoro

·        Il sito web dedicato del Governo

Gli aggiornamenti regolari di questo articolo saranno effettuati in funzione dell’evoluzione della situazione.